GIOVEDÌ 23 MARZO 2017
Aggiungici su FacebookYoutubeSeguici su TwitterRSS

Intervista Palermo... by Palermomania.it

“Lo specialista risponde”, organizzato dall’Associazione Auser – Ulite - Università della Terza Età
Pubblicata il: 14/05/2012

“Lo specialista risponde”, organizzato dall’Associazione Auser – Ulite - Università della Terza Età

Si è svolto a Palermo un interessantissimo incontro dal titolo “Lo specialista risponde”, organizzato dall’Associazione Auser – Ulite (Università della Terza Età), in via Rosolino Pilo, presso l’ex Circolo Banco di Sicilia. Nel corso della conferenza, alla quale ha preso parte una grande platea, il prof. Fortunato Arena, rinomato radiologo palermitano, ha risposto a domande riguardo la prevenzione medica e oncologica in senologia. Un argomento di estrema importanza, che merita grande attenzione da parte delle donne soprattutto perché, come ha spiegato il prof. Arena, il tumore al seno è oggi una patologia sempre più diffusa anche tra le giovanissime. L’incontro è servito dunque per fare il punto della situazione sui dati di incidenza di questa malattia, sulle nuove tecniche diagnostiche, oggi sempre più perfezionate, che permettono di avere diagnosi sempre più precoci e quindi sempre maggiori possibilità di guarigione totale, e soprattutto per sfatare qualche mito riguardo questa patologia. Il dottore Arena ha spiegato, infatti, che ancora oggi nonostante si parli molto di prevenzioni e di controlli, moltissime donne non si sottopongono ad ecografie o mammografie, per timore di scoprire che c’è qualcosa che non va. In realtà, si tratta di esami molto semplici, veloci e assolutamente non invasivi, che tante volte possono rivelarsi fondamentali.
Arena ha poi voluto sottolineare che non è il caso di allarmarsi in presenza di un nodulo o di una piccola formazione, perché il seno femminile (come quello maschile) è costituito da tutto un insieme di ghiandole e tessuto adiposo all’interno del quale spesso possono formarsi piccoli indurimenti o “palline” assolutamente benigne. E’ quindi grazie al controllo ecografico o radiografico che si può facilmente distinguere ogni tipo di formazione all’interno del seno. I dati di incidenza del tumore al seno sono comunque spaventosi, ha più volte sottolineato Arena: colpisce 1 donna su dieci nell'arco della vita. Ma nella maggior parte dei casi se si interviene tempestivamente, la malattia è curabile. Ecco perché è fondamentale la prevenzione e i controlli, da effettuare almeno una volta ogni due anni, in assenza di particolari problematiche.
Al termine della conferenza, il prof. Arena ha poi risposto alle tante domande del pubblico presente. Ha fornito valide informazioni ed  ha anche tolto qualche dubbio alle numerose donne in sala. Un incontro assolutamente interessante che ha anche contribuito, ne siamo certi, a diffondere la cultura della prevenzione come strumento che può davvero salvare la vita.

Giuliana Zanca

 

 

Palermomania.it - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Palermo n° 15 Del 27/04/2011

 

Vota questo articolo: 499 | Pubblicata il: 14/05/2012

Questo articolo ha ricevuto commenti!