GIOVEDÌ 23 MARZO 2017
Aggiungici su FacebookYoutubeSeguici su TwitterRSS

Intervista Palermo... by Palermomania.it

Progetto Redattore tra i banchi. Premiazione al Circolo didattico Alcide de Gasperi
Pubblicata il: 12/02/2013

Progetto Redattore tra i banchi. Premiazione al Circolo didattico Alcide de Gasperi

Che cosa vuol dire essere “giornalisti”? Vuol dire fondamentalmente saper guardare al mondo con occhi sempre curiosi, senza lasciarsi sfuggire i dettagli più colorati e al tempo stesso riuscendo a scoprire con oggettività quanto di bello o al contrario di brutto c’è intorno a noi. Sanno farlo bene anche i bambini, che con i loro occhi limpidi osservano quanto li circonda con estremo stupore e senso critico. E’ questo lo straordinario risultato emerso dal progetto "Redattore tra i banchi", ideato e promosso dalla redazione giornalistica online www.palermomania.it che ha premiato i piccoli alunni di alcune scuole palermitane che hanno redatto gli articoli più pertinenti alla traccia proposta dalla stessa redazione: "Palermo, una città che vive! Palermo, una città che cresce! Palermo, una città in movimento! Raccontala nel bene o nel male".



Venerdì scorso si è svolta la conferenza di premiazione presso la scuola Alcide de Gasperi di Palermo: un evento che è andato ben oltre le più rosee aspettative; una festa a cui hanno partecipato anche i genitori, gli insegnanti, le direttrici degli istituti scolastici partecipanti, Alcide De Gasperi e Niccolò Garzilli, e naturalmente anche i giornalisti della redazione di palermomania.it. Ospiti d’onore il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e l'assessore alla Scuola Barbara Evola, che sono rimasti molto colpiti ed emozionati dall'entusiasmo coinvolgente dei piccoli che tra l'altro, vista la speciale occasione, hanno riservato al primo cittadino e all'Assessora, come lei stessa si definisce, un'accoglienza del tutto speciale, con  canti e balli sulle note de La vita è bella e dell'Inno alla Gioia.

Il nostro Sindaco, sorridente e particolarmente felice di prendere parte all’iniziativa, ha avuto il piacere di consegnare il primo premio alla vincitrice del progetto una bimba di nome Rebecca Sabatino con l’articolo “La signora Palermo”. L’articolo è stato votato dal pubblico del web nell’apposita aerea riservata al progetto e denominata SorpresaMania. Si tratta di una bicicletta offerta dallo sponsor Bici Shop Racing (http://www.bicishopracing.it/) con sede in Corso Calatafimi, 954 -  90131 Palermo.

I PREMI

Subito dopo sono stati consegnati altri 10 premi speciali da parte di ogni componente della redazione, in merito alle proprie specifiche competenze.

Per il giornale Palermomania.it” ha premiato la Direttrice Editoriale Marina De Luca, ideatrice e promotrice dell’intera iniziativa. Il premio è andato all’alunno Alessandro Alterno, che ha scritto un pezzo intitolato “Palermo in un sogno”.

Per la categoria "Rassegna Stampa" hanno premiato due illustri redattori del giornale: il prof. Elio Giunta e il prof. Giuseppe Pitrone. Il primo premio è andato a Federica Parelli per l’articolo “Intervista a Federico II”; il secondo a Giulietta Bonanno con l’elaborato “Palermo: pregi e difetti.


Per la sezione “Intervista Palermo” ha premiato la giornalista Giuliana Zanca, direttrice Responsabile della testata; ha ritirato il premio Andrea Piazza con la sua “Palermo vista da una delle palme dello stadio”.

Per la categoria "Arte e Cultura" ha consegnato la coppa Vincenzo Parisi, esperto in moda e spettacolo: vincitore l’alunno Roberto Carota con “Viaggio nella dimensione parallela”.

Per la sezione Sport e Calcio ha consegnato la coppa il redattore Carmine D’Avino: vincitrice Giuliana Saieva Palmeri con l’articolo “Palermo vista dall’alto”.

Per la sezione Rubriche ha consegnato il premio Valentina Ficili, psicologa, che ha premiato Eleonora Bologna con “La nostra cara e antica Ziz”.

Per la sezione Regia e fotografia ha consegnato il premio il direttore alla regia e fotografia Filippo Accardo: vincitrice Marta Livia Barone con l’articolo “Palermo è una meraviglia per gli occhi”.

Per la sezione Folklore e Dintorni ha premiato il web master Davide Tiziano: vincitrice la piccola Chiara Escheri con l’articolo “Intervista del ficus”.

Ma non è finita qui perché la redazione ha ritenuto omaggiare, con le medaglie, tutti gli alunni che hanno partecipato al progetto, ritenendoli tutti quanti pari vincitori, per avere avuto il privilegio di partecipare ad un serio ed oggettivo progetto culturale  e, soprattutto, d’amore e sincera passione nei confronti della nostra amata città, senza perdere mai di vista il sogno di poterla sempre migliorare.


 

La presenza del sindaco Orlando e dell'Assessora sono stati particolarmente significativi e un segnale molto  importante per gli alunni che hanno scritto i loro elaborati, in particolare quella del nostro Sindaco in quanto i bambini si sono  rivolti direttamente a lui, quasi come fosse  il loro papà collettivo, il papà della città di Palermo. Tantissime le richieste dei piccoli: dalla creazione di una giocoleria a quella di un parco giochi con piste ciclabili; la pulizia delle strade, la valorizzazione dei luoghi storici della città; la costruzione di nuovi luoghi di culto per le altre etnie e un duro richiamo al vivere  civili. Creare e liberare il Parco della Favorita, e tantissime altre.
Il sindaco Orlando ha preso atto delle richieste dei piccoli redattori ed ha conversato con loro promettendo di fare il possibile per soddisfare ogni loro desiderio. Proprio come farebbe un bravo papà con i propri figli. I bambini si sono dimostrati straordinariamente attenti alle esigenze prioritarie della Società e, in particolare, del contesto socio-culturale nel quale vivono. Sintomo questo che la scuola può fare davvero tanto per educare i nostri bambini, perché è proprio tra le mura di una classe che dovrebbero essere insegnati valori come legalità, civiltà ed educazione. Come ha ricordato la direttrice editoriale Marina De Luca, la scuola è il primo trampolino di lancio verso la società e deve pertanto essere in grado di formarli e abituarli alla comune e civile convivenza; ha anche incitato i piccoli alunni ad essere studiosi, buoni ed obbedienti ricordando ed inneggiando alla figura della maestra come “la mamma della scuola”.
Se lo scopo dell’iniziativa era quello di stimolare i bambini e spronarli a guardare con occhi critici la città, possiamo dire in conclusione che il progetto “Redattore tra i banchi” è stato un grande successo. Una brillante idea a cui ne seguiranno a breve tante altre che coinvolgeranno gli studenti di altre scuole palermitane.


Un vivo ringraziamento alle Autorità presenti; alla direttrice dell’Alcide  De Gasperi,  dott. Maria Giovanna Granata, per l’ospitalità e per avere aderito con grande entusiasmo e partecipazione al progetto. Lo stesso ringraziamento è dovuto alla direttrice della Niccolò Garzilli, dott. Angela Mineo,  per l’entusiasmo e la partecipazione al progetto.
 

Marina De Luca

 

 

Palermomania.it - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Palermo n° 15 Del 27/04/2011

 

Vota questo articolo: 998 | Pubblicata il: 12/02/2013

Questo articolo ha ricevuto commenti!