MONDO SPETTACOLO

Il parto di Carmen russo davanti alle telecamere: presto un docu-film

E’ già una notizia il fatto che Carmen Russo diventerà mamma alla soglia dei cinquantaquattro anni. Aggiungiamo poi che ha deciso col marito, Enzo Paolo Turchi, di far entrare le telecamere in corsia per riprendere il parto, ed  è già polemica. Ad annunciare la notizia il settimanale Chi, secondo cui le immagini della nascita della piccola diventeranno un lungometraggio da destinare al cinema o alla televisione. I due ballerini secondo la rivista avrebbero già firmato un contratto e le dovute liberatorie e il lieto evento si trasformerà in una sorta di “docufiction”, un po’ come le serie Usa che stanno tanto prendendo piede anche da noi trasmesse sul canale Realtime, come “24 ore in sala parto” o di prodotti simili. Il parto dell’ex ballerina sarà, dunque, seguito e monitorato costantemente da una telecamera, riprendendone ogni singola fase: dalle prime doglie, al travaglio vero e proprio, fino alla nascita della bambina. È così che una delle coppie più celebri ed amate del mondo dello spettacolo italiano ha deciso di celebrare l’enorme emozione per la nascita della prima figlia: rendendo partecipi i propri fan e condividendo con loro questo importantissimo momento. La gravidanza della Russo è quasi arrivata alla fine, il parto cesareo è previsto a breve e la figlia si chiamerà Maria, come aveva raccontato la stessa futura mamma di recente al settimanale Di Più: “Ho scelto questo nome perché sono rimasta incinta poco tempo dopo aver compiuto un toccante viaggio a Medjugorje, dove ho pregato la Vergine Maria nei luoghi delle sue apparizioni”. La gravidanza è arrivata dopo otto anni di tentativi falliti e una fecondazione assistita riuscita: “So bene che non ho l'età di una ragazzina, ho cinquantatre anni, e non voglio correre alcun rischio - ha detto la ballerina di recente - fino al terzo mese ho continuato a ballare. Ma i medici mi hanno suggerito di smettere per non sforzarmi e io ho obbedito. Adesso faccio solo mezz'ora di allungamenti di mattina. Per il resto, le analisi mostrano che sono in perfetta forma”.  Probabilmente Carmen ed Enzo Paolo, che già da molti anni desideravano ardentemente un bambino, e che saranno presto genitori della piccola Maria, vogliono così dare una speranza ed offrirsi come esempio per tutte quelle coppie che, seppur non più giovanissime, si sentano ancora innamorate e desiderose di accogliere un figlio, dimostrando loro che il vero amore batte anche il tempo, se lo vuole. Ma, come spesso accade, la scelta ha già iniziato a sollevare qualche polemica, come del resto già accaduto con la rivelazione della gravidanza, quando il pubblico si era diviso tra le perplessità generate dall’età della futura mamma e la gioia per la lieta notizia

Vincenzo Parisi

Fonte: redazione palermomania.it

Articolo inserito il: 24/01/2013 - 07:54

Ultime News